Nessun animale ferito il 31 dicembre 2011

Pubblicato il da naturalista d'oro

 

 

Botti e animali, nessun ferito a quattro zampe

A livello nazionale scatta la mobilitazione per proibire i petardi.


La Spezia. Il bilancio dei feriti a quattro zampe nella notte di Capodanno alla Spezia è confortante: stando al pronto soccorso specifico di Santo Stefano Magra non ci sono stati ricoveri per animali feriti dai temibili botti.
Molti padroni infatti si sono preparati per 'tempo' dotandosi di medicinali, consigliati dal veterinario, per aiutare il proprio animale in un momento così pericoloso.
D'altro canto vengono sottovalutati spesso lo stress psicologico e fisico a cui gli amici a quattro zampe vengono sottoposti. Ad esempio se pensiamo al cane e ad una raffica di petardi, per la povera bestiola sarà come sentirsi sotto assedio, circondato da boati di cui non riesce a capire l'origine.
“Ai padroni di animali – spiegano dal pronto soccorso di Santo Stefano Magra – consigliamo di somministrare dei calmanti, trenta minuti prima. Cani e gatti in quei momenti soffrono particolarmente.”

Dello stesso avviso anche i veterinari, che in casi estremi consigliano medicinali più forti e specifici. “Alcuni cani – spiega il dottor Polleschi – rischiano la pazzia. In eventi particolari, come l'ultimo dell'anno e nel caso della festa del Mare è bene premunirsi di farmaci specifici e più forti per aiutare concretamente l'animale che accudiamo. In alcuni soggetti, come cani affetti da cardiopoatie questa può sembrare l'unica soluzione.”

Portare il proprio cane lontano dal caos cittadino, fasciargli il capo con delle bende per attutire il rumore assordante e soprattutto non lasciarlo solo nel 'momento del bisogno' facendo sentire la propria presenza si presentano come dei rimedi efficaci per il proprio amico a quattro zampe a superare la crisi.

Ogni anno migliaia di animali, in particolare cani e gatti rimangono seriamente feriti a causa dei botti di Capodanno. Per questo motivo l'associazione nazionale difesa animali e ambiente ha in programma una petizione affinchè vengano proibiti definitivamente i petardi.            BY CITTà DELLA SPEZIA

Con tag animali

Commenta il post